giovedì 17 dicembre 2009

Fatemi dormire

Questa notte mi è accaduta una cosa paradossale. L'insonnia ha colpito ancora ma in maniera più bastarda e infima del solito. Ora vi narro...
Ier sera mi sono infilata sotto il caldo trapuntino che ricopre il mio letto e ho guardato l'ora: le 00.40. Neanche troppo tardi suvvia. Poteva andare peggio. Essendo stanca mi sono addormentata quasi subito e mi sono avventurata nel mondo dei sogni.

Poi...

...ad un certo punto...

...mi sono svegliata.

Riposatissima.
Come mai era accaduto.
Sarei potuta andare a fare la maratona di New York in quell'istante.
Quindi alzo gli occhi sul soffitto (la mia geniale sveglia proietta l'ora sul soffitto, così non devo neanche sollevare la testa per scoprire che ore sono... aaaahhh la pigrezza ^_^) aspettandomi un orario come 7.30, 6.50, 8.24... NO!

Erano le 3.45!!!


Ma si può?
Avevo dormito tre ore e non avevo più sonno. Neanche una briciola di sonno!
Mi sono rotolata nel letto per un'eternità e l'ultima volta che ho guardato l'ora prima di riaddormentarmi erano le 5.32.
Puttana la rana che nervoso.

Augh pulcini sonnambuli.

3 commenti:

  1. coooosa?!?
    davvero hai trovato il mio vecchio template?! e non era senza immagini!??

    beh se puoi darmi il link mi faresti un enorme favore!!!

    adoravo quel template...sigh!

    RispondiElimina
  2. Io ieri mattina mi sono svegliata con un mal di gambe pazzesco; come se avessi acido lattico a manetta concentrato sulle cosce. Chissà magari sono sonnambula e ho corso davvero la maratona di NY! :P

    RispondiElimina
  3. Eheh cara mia, non si può mai dire! xD

    RispondiElimina