mercoledì 9 dicembre 2009

MAI leggere gli effetti collaterali

Amici. Oggi è il momento di parlare di cose serie. Qualche volta vi sarà pur capitato di prendere un medicinale, no?
E magari poveri, piccoli ed inesperti vi siete chiesti: "Quante volte al giorno dovrò prenderlo?" oppure "Per quanto tempo?" o anche "Quali sono le dosi?". Così prendete il foglietto illustrativo, lo dispiegate delle sue 345 pieghe (state attenti perchè non riuscirete mai più a piegarlo com'era prima) e cercate le informazioni a voi necessarie. Ma poi vi cade l'occhio lì. In quel punto del foglietto illustrativo che non eravate intenzionati a leggere e alcune parole poco rilassanti saltano ai vostri occhi. Così ecco che vi trovate coinvolti nella spirale degli effetti collaterali. State attenti perchè da questo momento in poi non potrete più tornare indietro.
O meglio... siete ancora in tempo dopo aver letto i primi due disagi in cui potrete incorrere, poi... sarà la fine!
Perchè che si tratti di aspirina, pillola anticoncezionale, aulin, stilnox, celebrex, tachipirina o anche  fermenti lattici, leggerete qualcosa che vi convincerà a NON prendere mai più quel farmaco.
Perchè inevitabilmente quello che leggerete farà in modo di farvi sputazzare quello che avete appena ingerito.
Infatti i possibili effetti collaterali dei vari medicinali qui riportati variano tra i seguenti:
lieve nausea, febbre, dolori muscolari, cefalee, tachicardia, ansia, insonnia, trombosi, paralisi , perdita della vista, coma e MORTE.Ora, io ve l'ho detto. Poi voi fate quello che volete. ^_^

4 commenti:

  1. E' vero, io leggo sempre e poi tocco ferro.

    RispondiElimina
  2. sul foglietto della mia pillola anticoncezionale, c'è annoverata, come effetto collaterale, la gravidanza!!!

    ...come se uno prendesse la cardioaspirina e come effetto collaterale ci scrivessero "infarto"...Mah!

    comunque grazie del complimento, e ovviamente linkami come e dove vuoi.

    ciau

    RispondiElimina
  3. ehm gli antidepressivi hanno come effetto collaterale il suicidio... grazie tante.

    ma sono cose per proteggersi a livello legale.


    RispondiElimina