lunedì 9 novembre 2009

Il dubbio

Sono perplessa. Oggi ho visto la pubblicià di una bambola che starnutisce. Adesso mi domando, ma quale bambina malata desidererebbe avere una bambola che starnutisce? Ma come la Sbrodolina...
<< Ciao bambina la mia bambola starnutisce e la tua? >>
<< La mia si sbrodola e io la asciugo con il tovagliolino. >>
<< Evviva, andiamo a giocare assieme. >>

E' raccapricciante. Io da piccola avevo il Ciccio bello, che già di suo era molesto perchè se gli levavi il ciuccio si metteva a piangere, ma almeno non te ne dovevi occupare più di tanto. Che gusto c'è ad avere una bambola spaccapalle?
Sarà mica divertente cambiare i pannolini e fare la pappa per neonati. Bisognerebbe dire alle bimbe desiderose di avere codeste bambole che prima o poi dovranno comunque cambiare pannolini e preparare pappette e che non sarà più così divertente, quindi... perchè bruciarsi tutto quando si è piccoli? Tanto vale aspettare.
Con questo dubbio amletico mi ritiro nelle mie stanze, devo prepararmi per yoga.
Oooooooooooooooooommmmmmmmmm.


3 commenti:

  1. oddeo sono pienamente d'accordo con te... su tutto... per questo io preferivo i peluche... in ogni caso si sa i bambini hanno delle attenzioni per le cose per previ periodi e quindi non capiscono il senso vere delle cose...

    RispondiElimina
  2. Hai ragione, la nostra vita era più semplice :-)
    Ma tu fai yoga? è difficile?

    RispondiElimina
  3. @malegria10.
    No, yoga non è affatto difficile. Io ormai seguo un corso da due anni e mi piace molto. Alla fine è ginnastica ma super-super rilassante.

    RispondiElimina