lunedì 1 marzo 2010

M.P.

Momento dei ricordi.

Chattando, per puro caso, mi sono ricordata di una frase dettami da un professore (M.P. per l'appunto) tanto tempo fa.
Ero un pelino isterica per i fatti miei - la mia esistenza in quei momenti era agitata da fatti di natura oscura e da persone di natura ancora più oscura - tanto isterica da farmi venire una crisi di nervi in classe.
Così il caro P. mi portò a fare un giretto per i corridoi e mi domandò quale fosse il problema.
In seguito al mio racconto, P. così rispose: "Suvvia Q. devi avere pazienza. Non puoi pretendere troppo da due persone che hanno un cervello in comune. "
^_^
Grande P., sarai anche stato uno spaccaballe, ma io ti ho stimato per tutto il tempo.

Nessun commento:

Posta un commento