lunedì 29 marzo 2010

Scrutando

La Q è sopravvissuta (a stento) al week end elettorale. Armata di penna e registro ha segnato gli elettori della sua zona e ha meticolosamente contanto tutte le maledette schede elettorali fino a farsi venire la nausea.
Ora, con gli occhietti cerchiati di nero e la testa vagamente confusa, la Q ha un solo pensiero fisso...
Già...
Perchè io ora ve lo scriverò e cascasse il mondo manterrò la promessa.
Se mai, una qualsiasi persona di mia conoscenza, dovesse dirmi di aver fatto un voto disgiunto sulla scheda elettorale io GIURO che neanche gli lascio il tempo di finire la frase che estraggo una sedia dalla borsa e gliela scaravento ripetutamente sulla testa finchè non è a brandelli (la sedia, non la testa).
Dopodichè lo lascio in terra sanguinante e me ne vado fischiettando.
Eccheccazo.



Ps: Per chi non avesse idea di che cosa sia il voto disgiunto faccio un piccolo esempio: un soggetto (che giuro vorrei incontrare per stringergli la mano - prima di spaccargli la sedia in testa, è chiaro- ) ha votato come partito Lega Nord e come candidato Penati (ossia il candidato della sinistra).
Ma io dico... fare pace con il cervello no? O_o
Anche perchè per colpa di gente che non sa da che parte votare noi abbiamo perso un'ora in fregnacce visto che i conti non tornavano.


Io comincio a infilare la sedia in borsa...

6 commenti:

  1. utente anonimo30 marzo 2010 00:10


    Ti sono infinitamente vicina...
    per fortuna il mio seggio era composto da elettori troppo anziani per interessarsi ad un voto disgiunto... e di paranoie politico/ mentali ne abbiamo avute solo cinque...

    ma io mi chiedo: SE NEMMENO NOI ABBIAMO CAPITO COME CAZZ CONTEGGIARE STI VOTI, COME POSSONO COMPRENDERLO GLI ELETTORI?? e allora PERCHE' VOTANO A CAZZO??

    tua affzionatisima
    CeiC

    RispondiElimina

  2. Andiamo bene!! -______-''
    Io non ho mai fatto questa esperienza, ma mi piacerebbe provare...
    Solo che non saprei come fare! A chi ci si rivolge? Come si fa? Dove si fa?
    Quanto te pagano? hahhahahah!
    Bah.... vedremo...

    RispondiElimina

  3. Ecco, a chi rivolgersi non lo so neanche io. Sono stata inserita da mia sorella tempo addietro e non so bene come e dove l'abbia fatto ( chiederò ).
    Quanto ti pagano dipende dalle elezioni. Se cerchi un po' su internet trovi i pagamenti a seconda del tipo di elezioni. Per queste regionali pagavano 120 gli scrutatori e 150 il presidente.

    RispondiElimina

  4. 120 per due giorni o al giorno? °_°'
    No, specifichiamo! :P (Anche se QUALCOSA mi dice che è per due giorni... >__> )

    RispondiElimina

  5. Beh sìsì certo 120 per entrambi i giorni. Ma direi che è onesto. Alla fine non è nulla di difficile o particolarmente stancante. L'unica palla è il conteggio finale, ma si sopravvive. :)

    RispondiElimina
  6. utente anonimo4 aprile 2010 17:25


    Eilan, devi andare all'ufficio elettorale della tua città e chiedere il modulo per l'iscrizne all'albo degli scrutatori.
    Fatto ciò, in prossimità delle elezioni (fai un mesetto prima, mas o menos) torni all'ufficio elettorale e dai la tua disponibilità indicando la zona dove abiti e dove ti sarebbe più comodo lavorare. Poi aspetti .. ma solitamente chiamano
     
    :)
    Ceic


    RispondiElimina