giovedì 24 giugno 2010

Discussioni interessanti in luoghi inconsueti

Mentre l'Italia perde miserrimamente contro la Slovacchia mi sento abbastanza motivata da trascivere un dialogo a cui ho assistito alcune settimane fa.

Ero in un parchetto con la Bimba a cui talvolta faccio la baby sitter e all'improvviso mi si avvicinano un bambino e una bambina (di un'età compresa tra i sei e gli otto anni).
La bimba mangia contenta i suoi fonzies dal pacchetto che custodisce gelosamente tra le manine e il bimbo la guarda con sguardo famelico.
Mentre la bimba sta per addentare l'ennesimo fonzies, il bimbo, con evidente disagio, le domanda timido: "Bimba, me la dai la patatina".
(Fate caso alla scelta dell'articolo LA e non UNA, è questo che ha destato la mia perplessità.)
E la bimba, notevolmente incattivita risponde: "NO!!! Perchè sei brutto!!!"

Ora... io ho cominciato a ridere come un'imbecille; perchè i bimbi non lo sanno ancora, ma fra più o meno dieci o undici anni ripeteranno la stessa frase, con termini ed intenti diversi, ma sarà pur sempre quella.


Sono stati dieci minuti meravigliosi.

1 commento: