martedì 6 luglio 2010

Milano is burning



Ci sono 40 gradi a Milano.





Fa caldino direi... già... e pensate un po', la Q quest'anno non va in vacanza.

Niente di niente.

Niente mare.

Mi dovrò accontentare della piscina suppongo.

E chi devo ringraziare per avermi mandato a puttane le vancanze?
Chi è il responsabile dell'estate che trascorrerò a Milano?
A chi devo la gentilezza di aver organizzato le vacanze dalle quali poi sono stata esclusa senza troppi problemi?
Sì, sempre a lui. Al simpaticone.
Già... perchè io sono andata a Londra a marzo visto che si erano programmate delle vacanze assai economiche.
Ora le vacanze assai economiche si sono fottute (per me ovviamente, mica per lui, della serie "oltre il danno, la beffa") e la Q non ha abbastanza dindini per programmare delle altre vacanze. Iuppidu.
Sì, grazie, grazie. Davvero grazie.

Sì... oggi sono parecchio acida.
Sarà il caldo.

2 commenti:


  1. 075 troverà una soluzione Quolly, don't worry!

    RispondiElimina
  2. una piscina in piazza duomo sarebbe il top.

    RispondiElimina