lunedì 30 agosto 2010

Q incredula



Come si può descrivere quel momento in cui ti capita una cosa bella bella bella bella... ma talmente bella che ti sembra impossibile che sia successa davvero?

E soprattutto, questo momento, è possibile che duri più di qualche secondo? Chessò... un mese?

Cosa sta succedendo alla Q?
Da dove arriva tutta questa melassa zuccherosa e cuoriciosa? Helppppppp...



venerdì 27 agosto 2010

Uffffffff


 



DIAMINE!



La Q oggi si è svegliata con il cervello in ammollo. Non so bene in cosa, forse nell'alcol ingerito ieri sera o nel sudore prodotto stanotte (bleah!), ma le mie funzioni cerebrali credo siano notevolmente ridotte.



Solo in questa mattinata ho sbattuto circa diciassettemila volte contro stipiti, maniglie e angoli dei tavoli (procurandomi una discreta collezione di lividi) e mi sono anche dimenticata di andare dall'estetista alle dodici. Ffffff. Ok, non sto morendo avviluppata nei miei peli quindi la situazione non è grave... però cazzissimo, non è possibile che le mie facoltà mentali ogni tanto si assopiscano.
Ma io lo so di chi è la colpa, del maledetto studio! L'esame imminente mi stressa! ECCO!

Poi, le malelingue dicono che sono distratta perchè sono innamorata, ma non date retta a questi cialtroni, sono solo voci di corridoio assolutamente infondate!

venerdì 13 agosto 2010

Soprannomilandia



Ok, sono stata brutta e cattiva e mi sono dimenticata di scrivere della mia giornata nel Sestrilevantese e ora non ho l'ispirazione giusta. Vi dico soltanto che abbiamo passato la notte fuori allo sbando e che dalle due e mezza del mattino fino alle cinque (più o meno) siamo stati sui tappeti elastici - ovviamente tutti ciucchi - a saltellare come dei mongoli regredendo all'età di nove anni.

Detto questo, oggi volevo riflettere su un fatto.
Dunque dunque.
Io ho una cara cara cara amica (che chiameremo A per ora, visto che non è ancora stata citata e non ho avuto tempo di trovarle un nome originale per il mio blog) con la quale sono solita inventare e attribuire soprannomi alle persone che mi/ci circondano.
C'è però un fatto... se una persona, per sbaglio, chessò, in un camerino di Zara, ascoltasse i discorsi miei e di A, potrebbe rimanere assai perplessa. Perchè le persone che vengono citate hanno spesso epiteti di questo tipo:

L'innominabile, l'uomo delle tenebre, il genio del male (abbreviato GDM), the queen of C., l'idolo delle folle, l'amico Fritz, magicaE ecc...
Capite?
Qualcuno potrebbe pensare (e non a torto oltretutto): "Ma che cazzo di gente conoscono queste due?"
Eh, amici miei, gente assai stramba. Altrimenti non sarebbero degni di meritarsi tali soprannomi intelligenti.
Perchè ognuno di questi è stato pensato e ragionato accuratamente prima di essere assegnato! Non ci credete? Pazienza...

Augh!

mercoledì 4 agosto 2010

Il mio regno per una doccia e un materasso.

Ok, parliamone. La Q è reduce da un after di circa TRENTA ore che è cominciato ieri mattina alle dieci in quel di Sestri Levante.
Ora sono abbastanza provata per raccontare gli accadimenti della giornata/serata/mattinata, ma prometto che mi farò perdonare (quando avrò recuperato qualche preziosa ora di sonno) con un resoconto dettagliato delle nostre (mie e di altri impavidi giovini) gloriose avventure.
Ora signori è il caso che mi rechi a fare una doccia perchè puzzo discretamente di animale morto, poi pappa e poi nanna (più che nanna coma profondo fino a domani mattina).

Augh pulcini.
Passate una buona serata, la mia lo sarà senz'altro, abbracciata al cuscino con un materasso sotto il sedere.
Mmmuàà

lunedì 2 agosto 2010

*_*


16.30 del 31/07 la Q esce di casa.
08.30 del 2/08 la Q torna a casa.

Io per ora non dico niente, quindi shhhhhhh, però... *_______*