domenica 2 gennaio 2011

2010 bye bye


Cheddire.
Il 2010 ormai è finito e io non saprei che tipo di voto complessivo dare ai passati 365 giorni.
Perchè in effetti io e il 2010 abbiamo avuto un rapporto con diversi alti e bassi.
All'inizio ci siamo guardati con un po' di diffidenza, eravamo sospettosi, un po' sulla difensiva.
Io ero assai scettica su di lui e ben presto mi sono accorta che il mio pensiero non era del tutto sbagliato, visto che il simpatico anno 2010 ha cominciato quasi subito a farmene succedere una dopo l'altra.
Quindi abbiamo passato un po' di mesi di totale odio (reciproco suppongo) fino a quando lui non si è sentito in colpa e ha pensato di farsi volere almeno un po' di bene. Ha infatti tentato il tutto per tutto per farsi perdonare. Io inizialmente ero poco convinta. Me ne aveva fatte troppe il bastardo, ma poi mi sono ammorbidita e abbiamo fatto pace. Così pian piano ci siamo riavvicinati per cominciare finalmente ad avere un rapporto sano e abbastanza amichevole; fino a quando, giusto l'altro ieri, ci siamo stretti la mano in segno di stima e affetto.
Dunque, tirando le somme caro il mio 2010, nonostante la prima pessima impressione, devo dire che ho molto apprezzato la buona volontà che hai messo nel tentativo per farti perdonare; e credo di poter dire che ci sei riuscito. Ebbravo.
Ora speriamo che il tuo collega sia ugualmente clemente, dopotutto ci siamo appena presentati.

Nessun commento:

Posta un commento