venerdì 10 giugno 2011

BIOPARCOOOOOOOOO


Oggi credo di essermi definitivamente meritata il mio posticino caldo e accogliente all'inferno quando ho (mentalmente) cristato in ogni lingua esistente sulla faccia della terra alla vista del mio cellulare nuovo (acquistato da appena 4 mesi) disintegrato sull'asfalto dopo che (chissà come!!! Vorrei davvero saperlo) è scivolato dalla mia tasca. 

Ci terrei a precisare che io non ho mai avuto un cellulare che fosse costato più di 40/50 euri. Perchè alla fine me li comprava sempre la mamma e un po' mi scocciava prenderne uno troppo costoso. Quindi capirete il mio entusiasmo quando, al primo stipendio, mi sono recata zompettando arzilla e contenta al Darty del Portello a comprare un Corby Wi-Fi dal misero prezzo di 170 euro. 

Ora, con il senno di poi, sarebbe stato molto più produttivo prendere quei 170 euro e gettarli dalla finestra regalandoli ai passanti, chissà, magari qualcuno di loro ci avrebbe fatto qualcosa di più intelligente. 
Già, perchè essendosi frantumato lo schermo è EVIDENTEMENTE non in garanzia e quindi attenderò con ansia il messaggio dell'assistenza quando mi scriverà un preventivo che io NATURALMENTE non accetterò. 
Sgrunt. 
Sono arrabbiata.
Sì.

Nessun commento:

Posta un commento