martedì 13 dicembre 2011

Bye Bye SC

Cheddire amici.
Con domani si concluderà il mio MIRABOLANTE anno di Servizio Civile al Castello Sforzesco.
Tiriamo un po' le somme. 
L'inizio è stato senza dubbio poco soddisfacente. Tra depressione cosmica, terrore di non riuscire a dare gli esami e quindi non laurearmi in tempo, patemi da stosulleballeatuttisiiiiiigh, turbe da +1 -1 +2 -2, nullafacenza cosmica, noia mortale e malattie prese come se piovesse, forse mi sarei trovata meglio i Siberia con un piccone a cavar patate dal ghiaccio. 
Tuttavia, con il sopraggiungere della primavera, degli uccellini e degli alberi in fiore, la situazione ha cominciato a risalire verso mete più liete. 
La laurea è andata, qualche lavoretto ha scansato la noia mortale e i rapporti sociali sono migliorati.
Rimango dell'idea che il progetto al quale ho partecipato non ha alcun senso di esistere, però ne è valsa la pena per tutti i pranzi al parco, alla California Bakery, la gita a Booozen di pochi giorni fa, la creazione di video e foto imbarazzanti grazie a FaceInHole, le cene etniche, gli spritz nelle bacinelle del Cheese, Ciao Silvia! (ossia il tipico saluto imbarazzato di quando stai parlando male di una persona e questa ti si palesa davanti), il JJG (un gruppo di Facebookiana provenienza) e probabilmente un sacco di altre cose che ora non ricordo. 


Tutto questo per farmi dire che... sì, un po' mi mancherà tutto questo. 


AUGH! 

Nessun commento:

Posta un commento