giovedì 19 aprile 2012

Mattina

Ore 8.30. 
Troppo presto.
I miei neuroni lampeggiano.
Ancora non si sono del tutto accesi.
Ho dormito 4 ore.
Zero caffeina.
E tu, stupido individuo con pochi capelli e vestito da cani, vieni da me a dirmi di spostare la macchina per far sì che tua moglie (fidanzata, amante) possa fare meno manovre con quella specie di portaerei? (La mancanza di virgole è voluta affinché il lettore al termine della frase sia stremato, un po' come lo ero io quando alle ore otto e trenta mi sono sentita rivolgere le suddette parole scorbutiche)

Cagacazzo: Sposti la macchina da qui. Così non dobbiamo fare duecento manovre per uscire!
LaQ: (sorridendo, con aria angelica, naturale, ingenua e assonnata)  ... no.
C: Lei non dovrebbe stare qui. Questo non è un posteggio.
LaQ: Come può notare anche tutte le altre macchine sono posteggiate come la mia, quindi si può posteggiare anche così.
C: Tutte le altre macchine come lei sbagliano, non si può posteggiare così. E noi dobbiamo fare duecento manovre per uscire se lei sta qui...
LaQ: Allora visto che sua moglie non sa guidare, la prossima volta le comperi una macchina più piccola.
C: Lei è una maleducata ecc...
LaQ: E lei deve stare molto molto molto molto calmo a quest'ora della mattina se vuole che la gente sia meno maleducata...
Chiudo la portiera sbattendola. E lo mando a fanculo poco velatamente.
Non sono nemmeno le nove. Non mi si deve parlare prima delle nove!!!!

Ora spiego.
Vicino a casa mia c'è un posteggio rialzato. Su questo posteggio ci sono degli alberi.
Tra ogni albero c'è del posto sufficiente da farci stare due macchine.
Davanti ad ogni albero c'è abbastanza spazio perché una macchina si posteggi.
Chiaro, la macchina deve essere abbastanza piccola (io ho una smart) per far sì che il passaggio delle altre macchine non sia intralciato. Deve quindi essere posteggiata dritta (la mia era dritta) e bisogna accertarsi che non ce ne sia un'altra posteggiata di fronte (ossia davanti ad un altro albero).
Funziona così da non so quanti anni. La mia macchina, davanti agli alberi, ci sta comoderrima perché è talmente piccolina che nemmeno si vede quando passi per cercare posteggio.
Il cagacazzo invece aveva un fottuto SUV di dimensioni apocalittiche. Ora... cosa cazzo vuoi?
Se tua moglie non sa guidare sono dispiaciuta, ma io non la sposto. Anche perchè, mentre lui si lamentava, la moglie è uscita dal posteggio alla mia destra senza alcun problema e non ha dovuto fare nessuna manovra aggiuntiva se non quella di sterzare a sinistra per scendere dal marciapiede.
Quindi, sai che ti dico, impiccati!
Spero che gli sia venuto il cagotto.
Con tutte le maledizioni che gli ho tirato.
Non mi parlate prima delle nove del mattino.

Se poi volete discutere, allora raccomandate prima l'anima a Dio.

1 commento:

  1. Quando c'è la macchina di mezzo non c'è orario che tenga, purtroppo: gli stronzi li trovi a qualsiasi ora! >_>'

    RispondiElimina