martedì 28 agosto 2012

Groupstaminchia

Non sono deceduta lungo la Cisa! Ennò.
Io e la Carota siamo andate e tornate sane e salve.
E nel frattempo io sono anche andata e tornata da Lignano Sabbiadoro e dall'Isola d'Elba.
Dunque sì, sono ancora viva!
Lo so!
Se fossi morta studio aperto avrebbe dedicato un servizio alla mia tragica dipartita, avrebbe citato "il
ruggito del Pulcino" e così il mio blog sarebbe balzato alle vette e sarebbe stato costellato da commenti del genere " ciao, non ti conoscevo, ma sono molto dispiaciuta, spero che in paradiso si stia bene...Ecc...". Ecco. Punto primo io spero che il mio blog si autodistrugga prima che qualcuno riesca a scrivere la suddetta frase e seconda cosa io non andrò in paradiso. Perché dovrei andarci, visto che non conosco nessuno?
Ma, sfortunatamente, sono ancora qua a discorrere del più e del meno in modo discutibile. Come sempre.
Le vacanze sono andate bene, c'è solo una serata della quale dovrei raccontarvi per la serie inenarrabile di sfighe che si sono palesate, ma sarà per il prossimo post.
Ora vorrei chiedere al popolo se sono l'unica ad avere la seguente fastidiosa impressione, oppure  no.
Dunque.
Avete mai prenotato qualcosa utilizzando uno smartbox? Un coupon su groupalia/groupon?
Ecco.
E quando prenotavate, com'erano le persone dall'altra parte della cornetta? Gentili? Educate e disponibili come se voi steste prenotando qualcosa a prezzo pieno oppure acide e sgarbate visto che state utilizzando un pacchetto regalo?
No, perchè a me la seconda ipotesi capita ASSAI più spesso della prima. E dire che io non ho comperato triliardi di cose utilizzando questo sistema.
Una volta, contattando un hotel in Liguria (sì, lì non è che ti facciano mai sentire il benvenuto, ma sono dettagli) mentre cercavo di prenotare una notte a giugno utilizzando uno smartbox, sono riusciti ad essere sgarbati VIA MAIL. Voglio dire... via mail è complicato. Ti devi impegnare ad essere acido se utilizzi il mezzo di comunicazione più freddo e formale che esista al mondo. Inutile dirvi che poi ho prenotato altrove.
Poi, giusto qualche minuto fa, chiamo per prenotare una pulizia del viso acquistata su groupalia. Speravo di riuscire a prenotarla per settimana prossima visto che l'8 settembre si sposa mia sorella. In modo da avere una pelle semi umana prima del grande evento.
No.
Nemmeno per idea.
Il primo posto libero é l'11 settembre (tiè) alle 10.30 del mattino mi fa sapere una poco affabile fanciulla.
Con il tono di una che dice: "Se ti piace bene, altrimenti cazzi tuoi.". Molto bene.
Ma io dico. Se vi scoccia che la gente prenoti da voi utilizzando coupon che sono scontati e vi fanno guadagnare molto meno... perchè lo fate?
Non penso che il rappresentante dei suddetti marchi entri da voi con un fucile gridando: "Ora fai la promozione con noi, altrimenti vi ammazzo tutti..."
O no?
Mah.

Nessun commento:

Posta un commento